FISH Calabria festeggia i suoi primi 25 anni

25 anni di attività segnati da traguardi per i diritti di tutti e di tutte.

Un incontro online, mediati da uno schermo ma vicini nel ripercorrere le tappe di un cammino che festeggia un compleanno degno di nota.

“25 anni – dice la presidente della FISH Calabria – durante i quali siamo diventati visibili, dove abbiamo dato voce a istanze prima inascoltate e poi diventate diritti per tutti”.

Il primo ricordo è stato per Antonio Saffioti, che aveva ricoperto anche il ruolo di Vice presidente della FISH e che con l’ attuale presidente aveva contribuito a fondare nel 1995 – solo un anno dopo la nascita della federazione nazionale – la FISH Calabria.

Nessuna delegazione è mancata delle 43 associazioni aderenti alla federazione calabrese, anche chi non ha potuto presenziare ha inviato un messaggio.

Online anche presidente Nazionale FISH Vincenzo Falabella che ha ribadito “quanto la FISH Calabria abbia contribuito, con determinazione, alla rivendicazione dei diritti in una regione dove la lotta è più dura”.

“Anni in cui ci siamo impegnati a difendere diritti, a rendere la Calabria più inclusiva e, oggi, anche innovativa, – dice Nunzia Coppedè- grazie ad un progetto, come Libert@ di partecipare che ci ha permesso di costruire una piattaforma dove incontrarci per garantire la formazione e il confronto e dove è possibile continuare ad esercitare la prima forma di diritto che è la partecipazione per un progetto di vita che ci veda protagonisti e consapevoli”

qui l’ intera conferenza